Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo

Menu

Grotta del Mitreo (Duino Aurisina)

Duino-Aurisina

Sulle pendici del monte Ermada è visitabile una grotta carsica frequentata già dal Neolitico e adattata in età romana (dal II al V secolo d.C.) a luogo di culto del dio Mitra. Il mitraismo è una religione salvifica (ovvero basata sull’esistenza di una vita dell’individuo dopo la morte) di origine iranica ed è legata alla figura di un giovane che sacrifica un toro in onore del dio Sole: questa scena è rappresentata in due rilievi in calcare rinvenuti all’interno della grotta, assieme a un gran numero di monete e lucerne lasciate dai fedeli come offerte votive. Alcuni offerenti erano nominati in iscrizioni qui individuate di cui, come per i rilievi, sono esposti i calchi.È rilevante la collocazione del luogo di culto in vicinanza delle risorgive del fiume Timavo, dove in epoca romana si veneravano il corso d’acqua divinizzato, Diomede e Saturno, in relazione ai quali si ipotizza anche la presenza di un tempio presso l’attuale chiesa di S. Giovanni in Tuba.L’accesso ai visitatori sarà consentito secondo le seguenti modalità, previste per scaglionare gli ingressi ed evitare gli assembramenti: la prenotazione è obbligatoria per ciascuna visita ai recapiti del Gruppo Flondar, email: flondar@libero.it; tel. +39 3396908950;è obbligatorio indossare la mascherina;il sentiero di accesso dovrà essere percorso in fila indiana con il distanziamento di 1 m tra le persone; l’ingresso alla grotta sarà contingentato in modo da assicurare sempre il distanziamento di 1 m tra le persone;Si consiglia per ogni visita l'uso di calzature sportive adeguate e di una bottiglietta d’acqua nelle giornate più calde.

Indirizzo

Grotta V.G. 4024,
34013 Duino-Aurisina

Orari

Sabato 10.00-12.00 (su prenotazione)

Informazioni

www.sabap.fvg.beniculturali.it
sabap-fvg@beniculturali.it
Tel: +39 0404527511
Intero: Gratuito